Via della memoria

Canicattì, la terra di Livatino e Saetta

HOME / ITINERARILA STRADA DEGLI SCRITTORI / LA VIA DELLA MEMORIA / CANICATTÌ, LA TERRA DI LIVATINO E SAETTA

Canicattì, la terra di Livatino e Saetta

Canicattì


casa-giudice-livatino

È la città dei giudici Saetta e Livatino, la terra dell’uva Italia, grosso centro commerciale che si distingue proprio per aver dato i natali a due magistrati morti per mano mafiosa lungo la SS640. Ai due giudici è stata dedicata una stele commemorativa collocata all’incrocio che porta il nome dei due magistrati. Di Rosario Livatino, beatificato dalla Chiesa il 9 maggio 2021, si conserva come una reliquia la toga nella casa dove visse con gli anziani genitori, oggi divenuta museo e inserita tra le Case della Memoria. Di particolare interesse il Teatro Sociale in stile liberty, la cui facciata è realizzata dall’architetto Ernesto Basile e la Cattedrale, attorniata da palazzi nobiliari dell’800 che rendono caratteristico il centro storico della città.

Dettagli

ITINERARIO:
Via della memoria

COME ARRIVARE:
Casa Giudice Livatino
Viale Regina Margherita, 166

CONTATTI:
Telefono: 0922 825132
Email:
Sito web:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *