La via dei castelli

Castello Svevo di Rocca Imperiale

HOME / ITINERARILA VIA DELLA MAGNA GRECIA /LA VIA DEI CASTELLI /CASTELLO SVEVO DI ROCCA IMPERIALE

Castello Svevo di Rocca Imperiale


02Grecia02Castelli03RoccaImperiale01
02Grecia02Castelli03RoccaImperiale02
02Grecia02Castelli03RoccaImperiale03
02Grecia02Castelli03RoccaImperiale04
02Grecia02Castelli03RoccaImperiale05
Swabian,Castle,Of,Rocca,Imperiale.,Calabria.,Italy.
Swabian,Castle,Of,Rocca,Imperiale.,Calabria.,Italy.
Swabian,Castle,Of,Rocca,Imperiale.,Calabria.,Italy.
previous arrow
next arrow
02Grecia02Castelli03RoccaImperiale01
02Grecia02Castelli03RoccaImperiale02
02Grecia02Castelli03RoccaImperiale03
02Grecia02Castelli03RoccaImperiale04
02Grecia02Castelli03RoccaImperiale05
Swabian,Castle,Of,Rocca,Imperiale.,Calabria.,Italy.
Swabian,Castle,Of,Rocca,Imperiale.,Calabria.,Italy.
Swabian,Castle,Of,Rocca,Imperiale.,Calabria.,Italy.
previous arrow
next arrow

Descrizione

E’ di origine sveva il mastodontico Castello, definito “Nave di pietra” proprio per
la sua grandezza, che sorge a Rocca Imperiale. Di dimensioni poligonali nel mastio, è caratterizzato da due torri cilindriche. Circondato da un muro di cinta, che forma un fossato di otto metri, si può scorgere anche un ponte levatoio che serviva, un
tempo, a rendeva la fortificazione inespugnabile. Ci troviamo dinnanzi a una struttura ricca di suggestioni che riproduce, in maniera esemplare, gli usi del tempo. Immergiamoci, ora, in una sorta di visita immaginaria per scoprire come appare adesso il castello. Forma quadrangolare, costituita da un maschio poligonale a scarpa, il Castello di Rocca Imperiale è delimitato da uno sperone roccioso che si protrae fino ai margini della collina. La struttura presenta a ovest una torre cilindrica senza scarpatura (attribuzione federiciana), sul lato a nordovest un’altra amigdaloide detta Frangivento e di manifattura
aragonese, a nord-est si erge la torre Polverina con base troncoconica e sezione superiore cilindrica, simile a quest’ultima la torre sita a sud-est decorata con beccatelli e cinta di merli e caditoie in stile aragonese. Al ponte, del quale si è già detto, se ne aggiunge un altro. Entrambi sono utili per l’ingresso 1 dei visitatori, che possono ammirare lo splendido paesaggio circostante con il mare che offre una cornice meravigliosa. Un altro posto molto suggestivo è definito Piazza d’armi, fregiata dalla bellissima merlatura aragonese. Sulla parete ovest è possibile
osservare una piccola monofora ogivale, in pratica l’unica finestrella medievale sopravvissuta alla modernizzazione settecentesca.
Nella piazza, inoltre, è possibile accedere ad alcuni ambienti di destinazione d’uso incerti ma certamente ricchi di fascino e ai saloni di rappresentanza di palazzo Crivelli, al primo piano.
Una ripida scala scende da sudest in quelle che, seguendo la tradizione, erano le carceri del castello. Da questo punto in poi si prosegue per il grande fossato e passando sotto il terrazzo panoramico si arriva alle varie torri. Guardando a sud si nota un grande arco sotto il quale il visitatore può ammirare scuderie con al centro
una canaletta in mattoni utile a raccogliere i liquami degli animali.
Sulle pareti, i resti delle mangiatoie. A seguire, dopo la torre di Federico, si può risalire al piano superiore dove viene subito innanzi una piccola corte interna con tracce di affresco settecentesco. Ai visitatori più attenti, quindi, la visita offre la possibilità di ripercorrere sei secoli di storia locale ma anche nel travagliato viaggio lungo l’intera Magna Grecia di un tempo.

http://www.roccaimperiale.info/luoghi/castello-svevo

Dettagli

ITINERARIO:
La via dei castelli

COME ARRIVARE:
Uscita Autostradale Svincolo Salerno Indirizzo: Via San Benedetto, 28 - 84122 Salerno


CONTATTI:
Telefono: 089 2964015
Email: info@ilcastellodiarechi.it
Sito web: www.ilcastellodiarechi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *